La Giuria

Milyausha Aytucanova (Tatarstan)
Direttrice esecutiva del Kazan International Film Festival è docente associato del Dipartimento di mass media elettronici e informazioni dell'Università Federale di Kazan e capo del dipartimento di regia cinematografica e televisiva dell’Istituto statale di cultura di Kazan (Tatarkino).

Sadia Khalid (Bangladesh)
Professionista dei media, giornalista di spettacolo e sceneggiatrice. Scrive di cinema sul Daily Bruin di Los Angeles e per il The Daily Star in Bangladesh. È stata giurata FIPRESCI al sedicesimo Dhaka Film Festival. Ha pubblicato oltre 70 articoli con recensioni di film e interviste a note personalità del mondo del cinema. Ha lavorato a sceneggiature con celebri attori, registi e scrittori del calibro di Keanu Reeves, Joaquin Phoenix, Jamie Foxx, Chris Columbus, Tyler Perry, Irvine Welsh.

Armando Lostaglio (Italia)
Giornalista, critico cinematografico e fondatore nel 1994 del CineClub Vittorio De Sica - Cinit, con oltre 150 iscritti. Ha promosso e organizzato mostre di cinema per scuole, carceri, circoli anziani, centri sociali. Ha pubblicato molti libri su territorio e personaggi, poesie, e più recentemente ha pubblicato sul cinema “Sequenze” (2006) e “Schermi Riflessi” (2011). Autore di numerosi docufilm, con il libro “Conoscete quest’uomo” di cui è co-autore ha vinto il Premio Pavese 2012.

Gilli Mendel (Israele)
Gilli Mendel ha lavorato presso la Cineteca di Gerusalemme, l’Israel Film Archive e l’International Jerusalem Film Festival, dove è stata direttrice del dipartimento di educazione cinematografica e direttrice dei progetti speciali.  Nel film festival, è stata parte del consiglio e del gruppo di programmazione. Gilli ha promosso progetti cinematografici, corsi di cinema, workshops e incontri internazionali. Negli anni è stata consulente per progetti e iniziative educative, ha tenuto corsi all’Israel Film Fund ed è stata giurata in film festival internazionali in tutto il mondo.

Linda Nelson (USA)
Distributrice e sostenitrice del cinema indipendente, dopo un inizio di carriera nella finanza e nell’immobiliare è entrata nel mondo del cinema dopo l’incontro con Michael Madison, sviluppando così il suo potenziale artistico. Produttrice esecutiva di NSYNC, ha presto capito di avere un maggior interesse per il lavoro sul campo, diventando così direttrice della fotografia del film ha così guadagnato esperienza in tutti gli aspetti delle fasi economiche, di sviluppo, produzione e distribuzione cinematografiche. Con Michael ha fondato la compagnia di distribuzione IndieRights Movies.