VIDEO AWARD 2016: ANNUNCIATI I VINCITORI

Venerdì, 13 Maggio, 2016

Invitare i giovani a ripensare il presente e immaginare un futuro migliore, con una particolare attenzione al tema della convivenza interreligiosa e delle relazioni di genere: era questo l’obiettivo del "Video Award 2016: Cercando una società più giusta", il concorso di creatività giovanile dedicato alle classi trentine del secondo ciclo, invitate a presentare sinteticamente la loro idea per un cortometraggio.

Associazione BiancoNero – Religion Today Filmfestival conferma anche quest’anno la particolare attenzione per il mondo della scuola: nei primi mesi del 2016, infatti, le attività proposte negli istituti scolastici hanno coinvolto circa 80 classi elementari, medie e superiori, da Trento alla Val Rendena, dalla Val di Non alla Valsugana, per un totale di oltre 1300 studenti.

L'iniziativa del concorso, in particolare, ha potuto contare sul sostegno della Provincia Autonoma di Trento e la collaborazione della casa editrice Il Margine in collegamento con il percorso UTOPIA500, che per tutto l’anno prevede appuntamenti ispirati al cinquecentesimo anniversario dalla pubblicazione del libro di Tommaso Moro.

Il bando, dunque, richiedeva ai giovani di rileggere il concetto di utopia con attenzione al rapporto tra religioni e relazioni di genere, scelto come tema del prossimo Religion Today Filmfestival, in programma nel mese di ottobre a Trento e in altre località.

Tra i quattro progetti selezionati per partecipare al pitching che si è svolto questo pomeriggio presso la Sala Belli del Palazzo della Provincia in piazza Dante a Trento, la giuria, formata da Lorenza Holler – Servizio Attività Culturali P.A.T., - Katia Malatesta – Religion Today Filmfestival, Marco Pontoni - Ufficio Stampa P.A.T., Roberta Zalla - casa editrice Il Margine, Laura Zumiani - Trentino Film Commission, ha premiato l'idea della classe IUA del Liceo Russell di Cles. Ma anche gli altri finalisti - la classe III SH del Liceo da Vinci e due gruppi espressi dalle classi IVA e IVE del Liceo Prati di Trento - hanno ottenuto il plauso dei giurati. Consegnata anche una menzione speciale a due allieve del Prati per il loro soggetto immaginifico seppure meno sviluppato sul piano della fattibilità.

La classe premiata avrà ora la possibilità di realizzare il proprio progetto con l'aiuto di un filmaker professionista. Il cortometraggio sarà quindi valorizzato nell'ambito del 19° Religion Today Filmfestival e del percorso Utopia500.

A tutti i partecipanti va il ringraziamento sentito dell'organizzazione per la serietà e l'efficacia delle loro presentazioni.