DALL'ORRORE DELLA GUERRA AL "MISTERO" DEL PERDONO

Martedì, 14 Ottobre, 2014

Continuano gli appuntamenti del 17° Religion Today Filmfestival tra cinema, musica e incontri da non perdere.

Il "viaggio nelle differenze", fil rouge di tutta la manifestazione, nei prossimi giorni farà da sfondo ad intense ed emozionanti vicende.

Mercoledì 15 ottobre, presso il Teatro San Marco di Trento, fra le numerose proiezioni della giornata, figura "Regina" (D.Groó, Ungheria-UK, 2013, doc, 63'), documentario che racconta la storia della prima donna rabbino del mondo nella Berlino del 1935. Interverranno i producer Alan ReichGeorge Weisz. Nella serata, alle ore 20.30, sarà invece la volta del documentario premiato con il David di Donatello 2014: "Stop the pounding heart" (R. Minervini, Italia-USA-Belgio, 2013, doc, 98'), che seguendo i primi turbamenti di un'adolescente esplora tensioni e contraddizioni della società rurale cristiana nell'America dle Sud. Interverrà il regista Roberto Minervini in collegamento Skype.

Cambio di location per giovedì 16 ottobre: alle proiezioni presso il Teatro San Marco nel pomeriggio si aggiungerà un doppio appuntamento tra cinema, arte, convivialità. Alle ore 17, presso la Casa Dei Prodotti Trentini a Palazzo Roccabruna, nel centro storico di Trento, Religion Today vi invita per un "aperitivo RT",  con degustazione e brindisi per tutte le religioni: un'occasione unica per incontrare di persona gli ospiti internazionali del Festival. Alle ore 18 al Museo Diocesano Tridentino inizierà il percorso "tra cinema e arte sacra". Il documentario canadese "L'iconographe" (L. Sócrates, Canada, 2013, doc, 13') sarà lo spunto per una riflessione intorno al significato dell'icona nel terzo millenio; parteciperà Giovanni Guaita, ieromonaco della Chiesa Ortodossa Russa e giurato del Festival. Seguirà la proiezione del trentino "A immagine e somiglianza" (G. Calliari, Italian, 2014, doc, 11') con la presenza del regista Giuseppe Calliari e del protagonista, l'artista roveretano Osvaldo Bruschetti.

Tornando al Teatro San Marco, la giornata si concluderà con un evento speciale in programma alle ore 20.30: "Nessuna guerra è santa", in collaborazione con il gruppo di Trento di Amnesty International. La proiezione dell'intenso, visionario cortometraggio "Rangan 99" (T.Yabandeh Jahroumi, Iran, 2014, short 15'), ambientato nel periodo del conflitto Iran-Iraq, si arricchirà della partecipazione del regista e della performance della cantante iraniana Fahimeh Aghahasani, nel brano scritto appositamente per il Festival: "CHANGE".  Cecilia Nubola, responsabile del gruppo di Trento di Amnesty International, proporrà un approfondimento sul tema "Presente e futuro dei diritti umani in Iraq".

Venerdì 17 ottobre alle ore 10.30, il Festival si sposta presso la Sala Video del Centro Santa Chiara di Trento per un incontro con i membri delle giurie, gli ospiti internazionali e l'Assessore alla Cultura del Comune di Trento Andrea Robol.
Tra gli appuntamenti pomeridiani al Teatro San Marco, alle ore 17.30 verrà proiettato il documentario "Me, we, only through community" (M. Zuin, Italia, doc, 60'), con la collaborazione della Fondazione Fontana e l'intervento del regista. Alle 20.30, sempre al San Marco, in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, è in programma la proiezione del documentario "Il cuore dell'Assassino" (C. McGilvray, Italia-USA, 2013, doc, 56'): la straordinaria storia di Samudar Singh, giovane fanatico indù che nel 1995 uccise la missionaria francescana suor Rani Maria e viene poi perdonato dalla famiglia di Rani, che chiederà per lui la grazia e lo accetterà come un figlio. Alla serata parteciperanno anche la regista, il produttore Renato Spaventa e Luigi de Salvia, segretario generale del coordinamento nazionale di Religions for Peace Italia. In sala, ospiti d'eccezione anche Suor Selmy Paul, sorella della missionaria uccisa, e Padre Swami Sadanand, sacerdote pacificatore che ha guidato il giovane assassino lungo il cammino della trasformazione.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. 

Clicca qui per le informazioni sul programma completo delle iniziative.