“REC”, IL FESTIVAL RACCONTATO DAGLI STUDENTI

Trento
Martedì, 7 Ottobre, 2014

Prenderà ufficialmente il via venerdì 10 ottobre, al Teatro San Marco di Trento (ore 20.30), la 17° edizione di Religion Today, ma il “viaggio nelle differenze” è già iniziato attraverso le pagine di “REC - Religioni e Cinema”. E' pronto infatti il nuovo numero della rivista ufficiale del Filmfestival. E' stata una giovanissima redazione di studenti a scrivere recensioni, raccogliere interviste e presentare il ricco programma che animerà, in particolare, il capoluogo trentino. Quest'anno a sperimentare il lavoro di giornalista sono stati gli studenti della V Grafica e Comunicazione dell'Istituto “Sacro Cuore” di Trento. REC offre una panoramica degli eventi, dei personaggi e – naturalmente – delle proiezioni che contribuiranno ad alimentare il dialogo, il confronto e la riflessione sul tema dell'edizione 2014 di Religion Today: “CHANGE! Religioni, società, cambiamento”. Il numero si apre con un'intervista sul rapporto fra cinema e religione a don Renato Butera, docente presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma e membro della Giuria internazionale. E' invece Salvatore Abbruzzese, docente presso l’Università di Trento, ad affrontare il rapporto tra religioni, società e cambiamento. Ampio spazio è dedicato al percorso religioni-legalità in collaborazione con la sezione regionale dell'Associazione Nazionale Magistrati, mentre l’epistemologo Telmo Pievani affronta il dibattito fra creazionismo ed evoluzionismo. Ma REC offre anche, accanto ad altre interviste, alle recensioni e alle presentazioni degli eventi speciali fra cinema, teatro e danza, il programma giorno per giorno delle proiezioni, una presentazione della Giuria internazionale e, naturalmente, della giovanissima redazione. REC è sfogliabile online sul sito www.religionfilm.com; dal giorno dell'inaugurazione, venerdì 10 ottobre, la rivista sarà distribuita gratuitamente al pubblico nelle diverse sedi che ospiteranno gli eventi del Festival.

Come nasce “REC”

Ogni anno, in aggiunta ad un fitto programma di matinée riservate alle scuole, il Festival propone alle classi trentine un percorso fra scrittura, cinema, dialogo interreligioso, offrendo ad alcuni studenti delle scuole superiori la possibilità di esprimersi e dare il proprio contributo nelle giornate frenetiche che precedono l'inizio delle proiezioni. Come? Trasformando gli studenti in critici cinematografici e giornalisti “in erba” per la redazione di REC, la rivista ufficiale del Festival. Il tema dell'edizione 2014 di Religion Today ha accompagnato gli studenti durante tutta la loro attività di cronisti, stimolando la loro curiosità e mettendo alla prova la loro capacità di analisi di un fenomeno complesso, esplorato con diverse sfumature e da vari punti di vista. “Scrivendo le recensioni di alcuni film presentati al Festival o intervistando i protagonisti di Religion Today – spiega la professoressa Fabiana Cosatto che ha seguito i lavori – gli studenti sono entrati in contatto con temi per loro nuovi, sui quali sono stati chiamati a riflettere e che sicuramente hanno toccato in loro corde profonde.”

AllegatoDimensione
REC 2014.pdf1.33 MB