I PROSSIMI APPUNTAMENTI AD ALBINO (BG) E TRENTO

Martedì, 14 Giugno, 2011
Per la prima volta Religion Today Filmfestival fa tappa ad Albino (BG) confermando la sua dimensione itinerante con due serate di proiezioni presso il chiostro ex monastero di S. Anna (14 e 15 giugno ore 21).
L'iniziativa, che proporrà un ventaglio di titoli vari per provenienza e religioni rappresentate, è promossa dalle Associazioni Amici di Religion Today e Lo Scoiattolo in collaborazione con Comune di Albino e Vicariato Albino-Nembro.
Le proiezioni saranno introdotte da brevi presentazioni a cura della direttrice del Festival, Katia Malatesta. 
Clicca qui per tutte le informazioni.
 
A Trento ritornano anche quest'anno le Feste Vigiliane in due intensi fine-settimana dal 16 al 19 e dal 24 al 26 giugno. Sette giorni di festa con un fitto calendario di spettacoli musicali e teatrali, disfide in costume, eventi espositivi, proposte enogastronomiche.
Tra i protagonisti anche i tre filmfestival trentini nell'ambito del progetto CinemAMoRe, che proseguirà con altri appuntamenti durante l’intera estate in varie località del Trentino. Protagonisti i tre concorsi cinematografici di levatura internazionale che affrontano le tre tematiche archeologia, montagna, religioni.
Di seguito il programma della iniziativa.
 
Giovedì 16 giugno | ore 21.00 | cortile di Palazzo Thun, via Belenzani - Trento
 
Le Mystère de la Baleine di Luc-Henri Fage – Francia, 2009. Durata: 52’

Una grotta sull’isola Madre di Dio nella Patagonia cilena, situata a 8 metri sul livello del mare, nasconde delle ossa di balena e le vestigia degli Indiani Alakaluf, i Nomadi del Mare. Un’equipe di speleologi cerca di spiegare il mistero di questi ritrovamenti, avanzando un’ipotesi originale e sorprendente.

 

 
La retta via di Roberto Cortella e Marco Leopardi – Italia, 2009. Durata: 52’

Due giovani detenuti belgi, selezionati dall’ONG Oikoten per partecipare ad uno speciale programma che gli varrà lo sconto della pena, percorrono a piedi 2.500 km lungo il Cammino di Santiago fra Belgio e Spagna. Zaino in spalla, ai due reduci dalle sbarre, Ruben e Joachim, è data l’opportunità di esplorare un cammino fisico e interiore, confrontandosi con sconfitte e traguardi raggiunti.