DICEMBRE 2005: RELIGION TODAY AL JEWISH FILM FESTIVAL

Mercoledì, 28 Dicembre, 2005
Religion Today è stato accolto con grandissimo calore nella capitale israeliana, e ad esso è stata dedicata una vasta sezione sul catalogo del Jewish Film Festival.
La trasferta del nostro Festival di Cinema e Religioni a Gerusalemme si è aperta ieri mattina con l’incontro con Lia Van Leer, fondatrice della cineteca della capitale israeliana.
A seguire, è stato consegnato il premio a Gidi Dar, vincitore della sezione lungometraggi della scorsa edizione del festival trentino con il film “Ushpizin”.
Nella giornata di oggi Religion Today ha offerto al pubblico locale il film “Al Ghazali - l'alchimista della felicità” di Ovidio Salazar, che nel 2004 si aggiudicò a Trento il premio “Religioni per la Pace”, ed in seguito ottenne numerose recensioni e segnalazioni da parte della critica. Alla proiezione, che ha registrato il tutto esaurito, ha partecipato un folto gruppo di Islamici e di Dervisci, fatto del tutto insolito per la kermesse gerosolimitana.
Domani sarà la giornata conclusiva dell’impegno del Religion Today in Israele, e vedrà la visita della delegazione alla scuola di cinema ebreo-ortodossa “Ma’ale Film School”, il cui presidente, Rabbi Mordechai Vardi, presente a Trento nel 2004, si fece ricordare per aver tolto in una suggestiva cerimonia privata la scomunica degli Ebrei alla città del Concilio.